Cerca

KEVIN MANFREDI 4° IN CAMPIONATO, VELOCISSIMO ANCHE A VALLELUNGA

Si è da poco concluso il 6° ed ultimo round stagionale del Campionato Italiano Velocità, andato in scena sull’autodromo Piero Taruffi di Vallelunga nel weekend del 5/6 ottobre. Kevin arriva a Vallelunga con un nuovo Team, una nuova Yamaha R6 ed un nuovo Team manager ma con la stessa fame di vittoria di sempre. Consapevole di dover partire da zero con il settaggio della nuova moto e avendo pochissimi turni a disposizione per farlo, lo Spezzino mostra fin dai primi tre turni liberi del giovedì la sua determinazione, impostando un ottimo lavoro di messa a punto della moto insieme all’equipe tecnica della Cast 16 Corse. Nella prima giornata di test, Kevin risulta essere uno dei piloti più veloci anche con una moto nettamente inferiore alle altre. Il venerdì mattina, nella seconda giornata di prove, la moto non può scendere in pista a causa di un problema tecnico che il Team riesce però a risolvere in tempo per affrontare le qualifiche. In Qualifica 1 le temperature si abbassano notevolmente e così Kevin assieme a Remo Castellarin, Team Manager della Cast 16 Corse, decide di preservare le gomme per la Qualifica 2 del sabato, chiudendo la classifica al 14° posto ad 1 secondo dalla Pole position. Il Sabato è la volta delle Qualifiche 2 in cui Kevin si mostra fin da subito veloce nonostante l’ultima velocità fatta registrare nel turno ed un distacco di 20km/h, il Cinghiale Volante porta la sua R6 privata in seconda fila con il 6° tempo, proprio in mezzo a tutti i Team ufficiali, strabiliando l’intero paddock.

1:39:5 è il nuovo record personale dello Spezzino sul circuito Romano. Kevin : “Siamo arrivati a Vallelunga sapendo il pacchetto che avevamo a disposizione ma credendo fortemente nella squadra che in soli due giorni abbiamo creato. La positività e la concentrazione sono state due costanti nel metodo di lavoro utilizzato, sapevamo di non poter essere competitivi fin da subito ma siamo riusciti comunque a dimostrare di che pasta siamo fatti. In Gara 1 è arrivata però la doccia fredda, dopo uno scatto perfetto, mi trovavo in 6° posizione e con il gruppo dei primi 5 stavo allungando sugli inseguitori, quando all’uscita dell’ultima curva uno dei piloti è scivolato buttando a terra anche me. Mi rammarica davvero tanto aver gettato il secondo posto in campionato per colpa di un mio avversario senza nemmeno aver potuto battagliare un pò, ma purtroppo queste sono le gare. Sono comunque felice di essere stato sempre costante da inizio anno, senza mai commettere errori, arrivare a Vallelunga con 4 podi ed essere ancora in lotta nonostante due gare in meno dice tutto. Durante questa stagione sono cresciuto molto e sono sempre stato concreto, arrivando a vincere per la prima volta in carriera al Mugello che è sempre stato il circuito più ostico per me. In Gara 2 abbiamo provato a riscattarci, ma anche qui la fortuna non è stata dalla nostra parte e ci ha penalizzato, facendoci terminare la gara in 8° posizione, risultato che però non rispecchia assolutamente le nostre prestazioni.”

Kevin in gara 2 della Domenica scatta nuovamente forte e si riporta in lotta con il gruppo dei primi 5, ma al 3° passaggio accusa un problema tecnico che lo rallenta mostruosamente, la sua tenacia però non lo fa mollare e riesce a finire la gara sopra ai problemi, in 8° posizione davanti al suo ex compagno di squadra Fuligni. Termina così la stagione nel Campionato Italiano Velocità 2019, con un 4° posto in classifica generale con 4 podi ottenuti su 9 gare corse, totalizzando ben 135 punti totali. Il prossimo appuntamento per il pilota Spezzino sarà a dicembre, per la 8h in Malesia sul circuito di Sepang, 2° gara del FIM EWC 2020.

Kevin ringrazia tutti gli sponsor e partner tecnici della stagione 2019.



 

©2020 di Kevin Manfredi by @valligirlbossdesign.