Cerca

KEVIN INSODDISFATTO: “NON SONO LE MIE POSIZIONI”

Si è archiviato il primo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Velocità che ha visto scendere in pista Kevin Manfredi, in sella alla MV Agusta del Team CM Racing.

Il primo weekend di gare per lo Spezzino non è stato per nulla semplice, i pochi test effettuati a causa del lockdown per il COVID-19, non hanno dato possibilità a pilota e team di esprimere il loro potenziale, non facendogli raggiungere le posizioni che contano e quelle Kevin si è costantemente giocato nelle precedenti stagioni.

Fin dal giovedì il lavoro è stato complicato per colpa di alcuni ritardi della casa madre nel fornire i software per centralina e cablaggio, problemi che si sono trascinati poi per tutto il weekend.

Nel poco tempo a disposizione si è cercato di migliorare costantemente, raccogliendo dati utili.

Kevin : “Un weekend deludente, ben al di sotto delle mie aspettative.

Lo scorso anno al Mugello avevo vinto, dunque la mia intenzione era quella di replicare anche se sapevo che lo stop forzato a causa del virus avrebbe compromesso un po’ il nostro lavoro, credo che nessuno di noi potesse aspettarsi di avere così tanti problemi e ritardi a livello di materiale.

Abbiamo arrancato per tutto il weekend percorrendo pochissimi km, tanto da dovermi ritirare in gara 1 dopo il giro di ricognizione...

Nel warmup della domenica, sembrava avessimo trovato una buona soluzione, ma in gara 2 è sorto un nuovo problema tecnico a rallentare la nostra rimonta.

Dopo essere partito forte ed essermi attaccato ai primi 6, un problema elettrico non mi ha permesso di continuare a spingere per entrare forte in curva.

Così ho deciso di terminare la gara come meglio potevo per prendere almeno qualche punto e dare uno stimolo al team e agli sponsor che mi sostengono.

Non mi piace essere costretto ad accontentarmi di un 13º posto, dunque non vedo l’ora di scendere nuovamente in pista a Misano il 16 Luglio, li avrò a disposizione una giornata di test per cercare di affinare la moto.

Questo test ci servirà a sviluppare e sistemare il materiale nuovo in vista del prossimo Round in programma il 25/26 luglio proprio sul circuito Romagnolo.

Sappiamo di meritarci di più e di essere all’altezza di stare tra i primi 5, dobbiamo quindi riuscirci.”

Kevin è amareggiato dal risultato raccolto nel GP del Mugello, la nuova sfida con MV Agusta risulta molto difficile, ma la sua tenacia e la sua forza di volontà lo porteranno a raggiungere un buon risultato nonostante le difficoltà, il suo unico obbiettivo è ritornare nelle posizioni che contano già dal prossimo Gran Premio.


Kevin ringrazia gli sponsor e partner tecnici della stagione 2020.



 
  • FACEBOOK-02
  • TWITTER
  • INSTAGRAM-04
  • YOUTUBE

©2020 di Kevin Manfredi by @valligirlbossdesign.