Cerca

WEEKEND NERO… SI ARRIVA AL PROSSIMO ROUND A PARI PUNTI!

Sul Circuito Catalano di Montmeló si è corso lo scorso fine settimana il 9º Round del Campionato Mondiale Superbike, un Campionato che sta offrendo un finale di stagione davvero entusiasmante e combattuto in tutte le sue categorie.

Nella categoria Supersport 600 in particolare non è mancata la battaglia in pista, con ben 36 piloti partenti al via racchiusi, dopo le qualifiche, in soli due secondi.

Kevin dopo i Round ad Assen e Magny Cours sembrava inarrestabile e concreto ad ogni occasione, l’uomo da battere per ottenere il titolo Europeo; a fermare però il suo dominio di Campionato e riaprire completamente i giochi a sole quattro gare dal termine è stata però la sfortuna…

Veloce fin da inizio weekend e sempre preciso nella messa a punto della moto, lo Spezzino classe 1995, ha trascinato fin dalle prime Prove Libere del venerdì la sua squadra in 2ª piazza Europea e 11ª assoluta con un distacco di soli 0.9 decimi dalla Leadership Mondiale.

Questo non è però bastato nella qualifica del sabato, in cui nonostante Kevin abbia migliorato il suo best lap personale di 1.0 secondi rispetto al 2020, è riuscito a posizionarsi solamente in 2ª posizione nel Campionato Europeo e in 16ª nel WorldSSP.

In Gara 1 Kevin è scattato bene, mantenendo la sua posizione per metà del primo giro, poi la pioggia ha iniziato a battere sul tracciato Spagnolo tanto che dopo alcuni giri con le gomme da asciutto su pista bagnata, il Ligure così come la maggior parte dei piloti partenti è stato costretto al rientro ai box per effettuare un rapido cambio gomma.

Un Flag to Flag che ha ostacolato il Team Altogo, facendo perdere così al pilota troppo tempo ai box rispetto ai suoi avversari.

Al rientro in pista Kevin si portava con se uno svantaggio di un giro e mezzo, che purtroppo non gli ha più permesso alcun recupero, nemmeno dopo aver segnato il terzo miglior crono di gara.

Anche in Gara 2 la fortuna non è stata dalla sua parte, dopo un warmup discreto, l’obiettivo di Kevin era la Top10 assoluta e il podio Europeo, risultato che però purtroppo non è arrivato a causa di un problema tecnico.

Proprio al via di Gara 2 infatti, lo Spezzino ha dovuto con molto dispiacere abbandonare la griglia di partenza, buttando al vento l’occasione di guadagnare punti utili come vantaggio nel Campionato Europeo.


Kevin: ”Un weekend molto difficile, dopo Magny-Cours volevamo sicuramente di più e potevamo ottenere molto…è stato un vero peccato aver buttato questa occasione, purtroppo gli imprevisti succedono, le gare sono anche questo!

Ormai il weekend è passato, quindi dobbiamo lavorare sui nostri errori per migliorarci sempre, anche in vista dei prossimi due appuntamenti a Jerez e a Portimão che saranno quelli decisivi. Darò il massimo come in ogni occasione e spero che questa volta anche la fortuna sia dalla nostra parte!”


Kevin avrà davanti a se tre weekend impegnativi e difficili, quelli di Jerez e Portimão che saranno gli ultimi due Round stagionali del Mondiale SuperSport in cui Kevin dovrà lottare con tutte le sue forze per riuscire a conquistare il Titolo Europeo e quello di Vallelunga che sarà il Round finale del Campionato Italiano Velocità 2021.


Kevin ringrazia tutti gli sponsor e partner tecnici della stagione 2021.



Post recenti

Mostra tutti