Cerca

KEVIN SI CONFERMA TRA I MIGLIORI 6 DEL CIV, SFORTUNA IN GARA 2

Si è disputato lo scorso weekend in terra Romagnola, più precisamente sul Circuito di Misano Adriatico, il quarto round stagionale del Campionato Italiano Velocità che ha visto ancora una volta Kevin Manfredi confermarsi tra i protagonisti della categoria più combattuta del panorama Italiano, la Supersport 600, che anche in questo appuntamento ha visto 20 piloti racchiusi in meno di 2 secondi.

Kevin arriva a Misano Adriatico dopo il weekend trascorso ad Assen che lo ha visto vincere entrambe le gare della classe Europea, fin dalle prove libere del venerdì ha lavorato molto per migliorare le prestazioni della sua moto portando la squadra nelle posizioni di vertice, con il tempo di 1.39.461 si è portato in 4º posizione ed ha mantenuto e concentrato il suo obbiettivo sul passo gara durante il turno.

Nel pomeriggio di sabato ovvero nella prima sessione di Qualifiche, Kevin ed il Team AltoGo hanno optato per l’utilizzo di un solo set di gomme Pirelli per riuscire a lavorare maggiormente sull’assetto, sulla velocità e sulla costanza in ottica di gara; una scelta quella fatta che ha comunque dato i suoi frutti anche sul giro secco confermando così la 6ª posizione provvisoria di giornata.

Durante le seconde qualifiche sono stati provati set-up differenti in vista della gara ma Kevin è comunque riuscito a mantenere la 6ª casella in griglia di partenza, migliorando ancora il suo best lap di 1.39.156.

Buone le sensazioni del pilota in sella alla Yamaha R6 che in Gara 1 dopo essere scattato molto forte si è giocato per tutta la gara il podio con i suoi diretti rivali, compreso l’ex pilota Superbike nonché vice campione del Mondo Federico Caricasulo.

Nelle battute finali, lo Spezzino ha sofferto un po’ la perdita di scia e si è dovuto accontentare della 6ª piazza finale, che ha comunque portato ulteriori punti in Campionato.


Kevin :”Sono contento a metà… possiamo ottenere molto di più, stiamo lavorando e crescendo di gara in gara e vedere il progresso fatto rispetto ad inizio anno mi fa ben sperare.

Sono felice di essere stato ancora una volta tra i protagonisti di questo weekend, come ha dimostrato anche il 2º posto ottenuto nel Warmup di domenica mattina.

In gara 1 abbiamo sofferto un po’ sul finale, non riuscivamo a mantenere la scia, in gara 2 siamo stati sfortunati, ma queste sono le corse.

Sono comunque pronto a dare il massimo anche nel prossimo weekend di Campionato Europeo a Most in Repubblica Ceca, per tornare al prossimo appuntamento del CIV in programma il 28/29 agosto al Mugello, ancora più performante.”

Nel Warmup della domenica si sono visti i frutti del lavoro svolto durante tutto il weekend, con un Kevin in grande forma che ha ottenuto un ottimo 2º posto importante sia moralmente che tecnicamente per tutto il Team.

In gara 2 è mancata purtroppo la fortuna, subito dopo la partenza il 26enne Ligure è stato costretto al ritiro a causa di un problema tecnico all’impianto frenante che non gli permetteva di forzare nelle frenate e sopratutto di guidare in sicurezza.

Un’occasione sprecata purtroppo per il Team Altogo e per Kevin che però ora devono immediatamente spostare il loro obbiettivo sul nuovo appuntamento del Campionato Europeo a Most, in Repubblica Ceca, dove attualmente Kevin è leader di Campionato con 14 punti di vantaggio sugli inseguitori.

Questo weekend quindi il pilota Spezzino correrà sul circuito di Most, un circuito a lui totalmente sconosciuto e su cui si correrà la prima edizione di Mondiale Superbike, proprio questo weekend.

Kevin avrà a disposizione due turni di prove libere il venerdì, per capire al meglio il layout del tracciato in vista della superpole di sabato mattina.


Kevin ringrazia tutti gli sponsor e partner tecnici della stagione 2021.



Post recenti

Mostra tutti