Cerca

KEVIN MANFREDI RAGGIUNGE LA TOP5 AL MUGELLO

25 anni fa Doriano Romboni correva il suo ultimo GP d’Italia nel panorama dell’allora Motomondiale, oggi chiamato MotoGP. 25 anni dopo nello stesso palcoscenico, ma in una categoria totalmente nuova, c’è un altro Spezzino in griglia di partenza al Gran Premio d’Italia, Kevin Manfredi, che alla sua prima esperienza su questo circuito con la MotoE dimostra di essere pronto per lottare con i protagonisti del Mondiale MotoE.

Un weekend di importante crescita per Kevin che dopo Le Mans aveva bisogno di riscatto, fin dal venerdì infatti parte con il piede giusto rimanendo costantemente nella top10 e prendendo sempre più fiducia sulla moto Energica Ego Corsa.

Il 27enne Spezzino si dimostra veloce e concreto chiudendo 2º in Qualifica 1 ed aggiudicandosi così l’accesso alla Qualifica 2 che vede in pista i 10 più veloci della categoria.

Nella QP2 una zampata al terzo passaggio gli permette di ottenere una grandissima seconda fila al fianco del Campione del Mondo 2019, conquistando il 6º tempo assoluto ed essendo l’unico esordiente nella top10.


Kevin: ”Un weekend spettacolare, correre in Italia con il nostro pubblico è qualcosa di unico, ancor di più se lo si fa su una pista magnifica come quella del Mugello!

Mi sono divertito molto in sella, il Team mi ha messo in condizione di guidare al 100% e abbiamo raggiunto l’obbiettivo prefissato ad inizio stagione, quello di arrivare a lottarmi le posizioni di vertice.

In gara 1 a causa di alcuni problemi di velocità abbiamo chiuso solo al 10º posto, in gara 2 sono riuscito ad essere anche al 4º posto per un pò ma ho finito al 9º.

Il 9º posto di gara 2 mi è molto stretto, ho subito un sorpasso da tre piloti in regime di bandiera gialla e questo mi ha fatto perdere terreno e tempo difficile da recuperare con i pochi giri rimanenti.

Voglio vedere però il bicchiere mezzo pieno ed essere positivo in vista di Assen dove sicuramente non sarà facile replicare ma dove arriveremo con le carte in regola per farlo.”


Kevin Manfredi chiude così la sua terza gara in MotoE con due ottime Top10 e con la consapevolezza di poter lottare con i migliori, c’è ancora molto lavoro da fare, ma la strada è quella giusta.


Questo fine settimana Kevin sarà impegnato con il Mondiale Endurance nella tanto attesa 24 ore di SPA Francorchamps, nei weekend a seguire sarà presente al Campionato Italiano Velocità al Mugello e poi lo rivedremo con il Mondiale MotoE ad Assen, un nuovo mese ricco di gare e di sfide!

Kevin ringrazia tutti gli sponsor e partner tecnici della stagione 2022.



38 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti