top of page
Cerca

KEVIN CONTINUA A COMBATTERE NEL GP DI GERMANIA

Il sesto appuntamento del Motomondiale MotoE 2024 si è svolto al circuito del Sachsenring, Germania.

Kevin Manfredi, lo Spezzino noto per la sua determinazione, ha affrontato ancora una volta una sfida complessa.

In uno sport che spesso mette solamente il pilota sotto i riflettori, è essenziale valutare attentamente ogni dettaglio.

Nonostante le difficoltà, Manfredi continua a lavorare sodo in pista e fuori, rimanendo concentrato sul miglioramento delle prestazioni.

Tuttavia, senza un allineamento perfetto tra tutti gli elementi, diventa arduo per un singolo pilota portare avanti l'intera squadra.

Il 2023 ha visto Kevin competitivo e costantemente ai vertici, con diversi podi e piazzamenti nella top 5.

Quest'anno, però, la fiducia nel setup della sua Ducati V21L sembra mancare, influenzando quindi le sue prestazioni.

Anche sul circuito del Sachsenring, per cercare il Best Lap in qualifica, è stato vittima di una brutta caduta a oltre 150km/h che lo ha relegato alla 16º posizione di partenza.

E’ la terza caduta in MotoE da inizio stagione per lo Spezzino, rispetto allo scorso anno che ne contava una sola fino a fine campionato.

In Gara 1, una buona partenza gli ha permesso di recuperare posizioni rapidamente, ma una bandiera rossa ha accorciato la gara, costringendolo a terminare 15°.

Nella seconda gara, la pioggia, solitamente un vantaggio per il "rain man" Spezzino, non ha portato i risultati sperati, concludendo 13° a causa ancora una volta di problemi con il setup.


Kevin ha dichiarato: "Sto faticando molto, non ho mai feeling in sella, mi manca sempre qualcosa rispetto agli altri e sono costretto a rincorrere e guidare all’80%, se spingo di più rischio di sbagliare. Credevo che dopo la stagione 2023 saremmo stati solo più competitivi, ma non è così, ci manca qualcosa a livello di setting. Io non mollo, ho ancora a disposizione 4 gare per provare a dimostrare ciò che sono, perché chi mi conosce sa che non sono questo… Ora avrò una settimana di pausa prima della 8h di Suzuka, voglio concentrarmi e lavorare su questa gara, per poi preparare al massimo il ritorno in MotoE ad Agosto sul circuito del Redbull ring, dove lo scorso anno ho centrato la Q2 diretta e mi sono lottato le prime due file. Sono sicuro che nelle condizioni ottimali, sono anche io della partita, personalmente non mi manca nulla…”


Kevin Manfredi continua a guadagnare punti nel ranking e rimane concentrato sui prossimi impegni, lavorando per migliorare la sintonia con il Team e la moto nelle prossime gare.


Kevin ringrazia tutti gli sponsor e partner tecnici della stagione 2024.




27 visualizzazioni

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page