Cerca

KEVIN A PODIO ANCHE AD IMOLA, IN LOTTA PER IL TITOLO ITALIANO SS 600

Un weekend caldo quello che si è corso sul circuito del Santerno di Imola, e che ha visto ancora una volta tra i protagonisti il 24enne Spezzino in sella alla Yamaha del Team Rosso e Nero! Kevin Manfredi chiude 4o in gara 1 con un problema tecnico all’impianto frenante e 3o in gara 2, dopo essere stato buttato fuori pista al primo giro da un altro pilota che lo ha centrato in uscita della variante Villeneuve, ed una ripartenza dopo bandiera rossa. Ora è saldamente al 3o posto nella classifica generale, in piena corsa per il Titolo Italiano 2019 della SuperSport 600.

Kevin : “ Un weekend più difficile per noi rispetto a tanti altri, non abbiamo potuto effettuare l’unico test disponibile su questo circuito, perché ero impegnato in una tappa del Mondiale Endurance, quindi siamo arrivati già svantaggiati! Dal venerdì nelle FP1 però abbiamo lavorato a testa bassa, ad ogni ingresso in pista abbiamo migliorato il tempo ed il feeling. Nella gara 1 del sabato, sono scattato dall’ottava posizione e sono andato subito nel gruppo di testa, fin dal primo passaggio però ho accusato un problema all’impianto frenante dovuto alle alte temperature, che non mi permetteva di provare ad attaccare in frenata i piloti davanti a me. Durante tutta gara 1, ad ogni giro riuscivo a segnare sempre il miglior tempo di gara, questo poteva essere fondamentale per provare a staccare il gruppo una volta in testa. Nel warmup della domenica mattina, insieme al mio capo tecnico abbiamo voluto provare alcune nuove soluzioni, che si sono rivelate positive, tanto da chiudere in seconda posizione a 0.1 decimi dalla leadership. In gara 2 di domenica, dopo essere scattato fortissimo, all’uscita della curva 5 del primo passaggio, Hirakiri Okubo, pilota del Team Renzi ha tagliato completamente la pista, centrandomi così nella parte anteriore della moto e buttandomi letteralmente fuori pista! Dopo essere rientrato in ultima posizione mi sono messo immediatamente a recuperare posizioni su posizioni, grazie ad una bandiera rossa però ho avuto la possibilità di ripartire dalla mia casella in griglia di partenza!

Al secondo start, ho guadagnato immediatamente la top3 per poi portarmi al comando a metà gara, risparmiando la gomma posteriore per provare una fuga sul finale! Purtroppo però non ho potuto concretizzare come avrei voluto la mia tattica di gara, in quanto avevamo meno trazione in uscita di curva rispetto a Gabellini e Roccoli, che mi hanno così preceduto per pochi decimi sul traguardo! Sono felice comunque di portare a casa un altro podio, anche ad Imola dopo quello di Misano e del Mugello! “

Ora Kevin ed il Team Rosso e Nero avranno un mese di tempo per rigenerarsi e arrivare ancora più preparati per i Round 7-8 sul circuito di Misano Adriatico. Il weekend di Misano inizierà ad essere fondamentale per la scalata al titolo.

Kevin ringrazia tutti gli sponsor e partner tecnici della stagione 2019.



 

©2020 di Kevin Manfredi by @valligirlbossdesign.