Cerca

ARCHIVIATO IL ROUND 1/2 AL MUGELLO!

Dopo una lunga attesa invernale si è finalmente disputato il primo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Velocità 2021 sul tracciato Internazionale del Mugello.

Due gare molto combattute quelle di sabato e domenica, che hanno dimostrato ancora una volta la competitività della categoria Supersport 600 con ben 34 piloti partenti.

Un inizio difficile per lo Spezzino che, dopo i test invernali, era molto fiducioso e con grandi ambizioni di risultato, ma che fin dalle prove libere del venerdì ha fatto difficoltà ad essere veloce in gruppo con gli altri piloti, lo stesso problema si è poi riscontrato anche nelle due qualifiche che lo hanno visto chiudere in 19esima piazza.

Nella Gara 1 del sabato Kevin è scattato bene guadagnando fin da subito qualche posizione, ma nel corso della gara la fatica nei sorpassi si è palesata prepotentemente costringendolo ad accontentarsi della 12ª piazza.

Il warmup della domenica mattina ha ridato speranza dopo che il Team, per tutta la notte del sabato, ha lavorato sulla moto per riuscire a risolvere le problematiche emerse; lo Spezzino è entrato in pista staccando il 3º tempo e dimostrando un’ottima velocità nei settori guidati del circuito.

In Gara 2 però, nuove difficoltà sono emerse e dopo essersi giocato la 9ª posizione, lo Spezzino ha chiuso sul traguardo in 11esima.


Kevin : “Voglio vedere il bicchiere mezzo pieno e non mezzo vuoto, penso che le difficoltà possano farci bene per sistemare ulteriormente i problemi che sono emersi in questo weekend.

Non siamo soddisfatti del risultato ottenuto, il nostro obbiettivo era quello di lottarci il podio ogni gara fino a fine Campionato.

Nel Warmup ed in Gara 2 un passo avanti lo abbiamo fatto dimostrando di essere nella Top 3 e di aver ridotto il distacco dai primi rispetto a Gara 1, ma ciò non è stato abbastanza per raggiungere l’obbiettivo prefissato.

Dobbiamo lavorare con concentrazione e a testa bassa per colmare il gap riscontrato al Mugello, così da poterlo ridurre il più possibile in vista dei prossimi Round, il potenziale per fare bene c’è e lo abbiamo dimostrato anche nel 2020.

Portiamo comunque a casa, anche se pochi, punti fondamentali per le prossime gare e dati utili al lavoro con i tecnici.

Ringrazio tutti i miei sponsor e partner che mi sostengono e mi seguono sempre, nei momenti belli ed in quelli meno belli, grazie a loro posso inseguire giorno dopo giorno i miei obbiettivi.”


Kevin ed il Team Altogo a breve scenderanno nuovamente in pista per un nuovo test, che sarà di fondamentale importanza per riuscire a sistemare i problemi riscontrati al Mugello e ripartire al massimo in vista della prossima tappa di Campionato al Misano World Circuit, così da replicare i risultati ottenuti nel 2020.


Kevin ringrazia tutti gli sponsor e partner tecnici della stagione 2021.





Post recenti

Mostra tutti