Cerca

KEVIN COSTRETTO A FERMARSI PER TORNARE PIÙ FORTE

Questo weekend sul tracciato del Misano World Circuit si correrà la prima tappa del Campionato Italiano Velocità 2022, una tappa che vedrà l’assenza forzata del due volte Campione Europeo Kevin Manfredi che, dopo la brutta caduta nei test MotoE a Jerez de la Frontera lo scorso 8 Marzo, ha riportato fratture a 6 costole, la perforazione della pleura e lacerazioni al fegato.

Dichiarato così Unfit, lo Spezzino sarà costretto a rimanere fermo al box per non rischiare ulteriori problemi fisici in vista dei prossimi appuntamenti stagionali.

Ci ha provato fino all’ultimo istante ad essere pronto ma alcune volte bisogna ragionare di testa e non solo di cuore.

“Meglio saltare una gara, invece di rischiare conseguenze maggiori e perdere il resto della stagione” queste le parole di Kevin che vuole recuperare la sua forma fisica per essere di nuovo competitivo al 100%.

Kevin Manfredi: “L’infortunio di Jerez è stato tosto, anche se mi sento bene e non ho dolori eccessivi non devo assolutamente sottovalutare la mia forma attuale e così grazie ai medici, all’appoggio di Ivan e del Team Penta, abbiamo deciso che è meglio saltare la prima gara invece di rischiare conseguenze maggiori e perdere il resto della stagione.

Sarò comunque presente in pista, non in versione di pilota ma come tecnico di pista perché tengo molto allo sviluppo della mia GSX-R per quando ritornerò in sella.

Il team Penta mi ha incaricato di scegliere il mio sostituto così ho scelto Danny Webb che sarà anche il mio compagno di squadra nel Mondiale Endurance, al suo fianco in questo weekend avrà anche James Toseland, il due volte Campione del Mondo della Superbike.

Credo che Danny abbia uno stile molto simile al mio e la sua esperienza può aiutarmi per affrontare il resto dei Round stagionali.

Ammetto che sono molto rammaricato di non poter correre ma la salute è fondamentale, sopratutto per tornare ad essere veloce e competitivo.”


Kevin dunque continuerà la fase di recupero e riabilitazione per essere pronto in vista dei prossimi test e gare che riguarderanno i tre campionati a cui nel 2022 parteciperà, con la speranza di rientrare al più presto a fare ciò che più ama e dare il massimo come sempre!

Kevin ringrazia tutti gli sponsor e partner tecnici della stagione 2022.




450 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

BUONA LA PRIMA!